Translate

domenica 13 aprile 2014

Minicanederli di ricotta e spinaci

Aggiungi didascalia
Questa è una ricettina veloce, fatta al momento, per consumare della ricotta che avevo in più a casa e per fare un piatto speciale al mio maritino. Avendo messo poca farina (quel tanto che serve per asciugare la ricotta) queste pallette sono risultate leggere e gustose. Le ho chiamate minicanederli perché sono grandi per essere gnocchi e sono piccoli per essere canederli. Ma la dimensione oltre ad essere comoda da mangiare e cucinare è appagante a livello visivo ed è un requisito fondamentale per offrirlo ad una persona e renderla felice :9. Buon appetito!



Ingredienti:

250 gr di ricotta fresca sgocciolata
100 gr di spinaci freschi o surgelati
80 gr di farina 00 per l'impasto
20 gr di farina 00 per la copertura
50 gr di parmigiano o grana per l'impasto
20 gr di burro
1 cucchiaio di salvia tritata
(attenzione a quella fresca, l'esalazione quando la sminuzzate è pericolosa)
parmigiano o grana sale e pepe q.b per il condimento


In una boulle ammorbidite la ricotta con una forchetta e aggiungetevi il parmigiano o il grana un pizzico di sale, il pepe nero e la farina. Mondate, lavate e asciugate gli spinaci, poneteli in un cestello per la cottura a vapore e cuoceteli per 5 minuti oppure adagiateli in una pentola e coprendoli con il coperchio fateli cuocere per un paio di minuti. A questo punto strizzateli e sminuzzateli con un coltello affilato. Amalgamate gli spinaci all'impasto di ricotta e fate delle piccole palline di 2-3 cm. di diametro. Arrotolatele tra le mani e stringete intorno all'impasto quel tanto dal renderle compatte. Ripassatele nei 20 gr. di farina che avrete messo in un piatto piano per comodità. 

Mettete un litro di acqua salata a bollire in una casseruola e in una saltapasta sciogliete il burro con la salvia a fuoco bassissimo,evitando che bolla e bruci. Immergete le palline nell'acqua bollente e appena risalgono scolatele con una schiumarola e portatele nella saltapasta con il burro. Fate saltare le palline nel burro e spolverizzatele con abbondante grana o parmigiano. Servitele fumanti e profumate. 








Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia un commento